25 Gen

Facebook e il suo nuovo algoritmo, a chi giova?

web marketin Lecce

Ecco arrivato il nuovo algoritmo facebook.
Questa la nostra opinione e alcuni motivi per cui l’algoritmo non ci piace.

A quanto pare Zuckerberg ha a cuore il “nostro benessere” decidendo (quasi) improvvisamente di dare priorità ai post sulla bacheca di amici e/o familiari perchè, a detta di Zuckerberg stesso, la connessione tra persone e parenti sarà più “ricca e significativa”.
C’è chi ha visto di buon occhio questo cambiamento pensando di ritornare al caro vecchio social (che aveva come scopo il condividere e commentare post su gatti, cani, bambini, parti, compleanni, con conseguente celebrazione del privato), c’è invece chi ha storto il naso (eufemismo) come ad esempio le piccole e media imprese.
E si, perchè ora per le piccole aziende sarà sempre più difficile e oneroso competere su fb dovendo spendere molti più soldi (nelle casse di fb) per ottenere visibilità in un mercato ormai super competitivo. Quindi, a chi giova?
Volete un altro motivo per dubitare sulla di questo cambiamento?
Puntare sui profili privati (e loro interazioni) significa per tutti noi essere maggiormente “studiati” e profilati da fb, perdendo così quella poca privacy che ci restava.
Anche in questo caso, chi ne giova?

Ovviamente questo è il nostro punto di vista, un punto di vista forse di parte ma che quasi certamente metterà le piccole/medie aziende (i nostri clienti) in condizione di dover rivedere (ovviamente a rialzo) i propri budget di spesa pubblicitaria su fb.

E voi, cosa ne pensate?

Shares