07 Mar

Quale software e-commerce? I vantaggi di Prestashop

Prestashop lecce

I vantaggi di Prestashop

Una semplificazione per chi si occupa di e-commerce, un CMS che, oltre a facilitare molte operazioni, permette di risparmiare tempo.

Chi si sta occupando della realizzazione di un e-commerce a Lecce si porrà la domanda che l’avvio di una simile, intrigante eppur impegnativa avventura, suscita anche nel resto del mondo: quale CMS scelgo? Per i pochi neofiti in collegamento: il CMS altro non è che il Content Management System, ovvero quel software che, attraverso la sua installazione sul server, consente di gestire agevolmente i contenuti del proprio sito web, pure se si è dei webmaster in erba. In pratica, automatizza e arreca tranquillità.

La predilezione di Prestashop
Fra le piattaforme create all’occorrenza, senz’altro Prestashop ha le caratteristiche necessarie per trasformare i visitatori in acquirenti, valorizzare i prodotti in “vetrina” e soddisfare una serie di esigenze importanti dell’imprenditore telematico. Prima fra tutte, la semplicità d’utilizzo. Poiché un e-commerce è pieno di opzioni da amministrare, un sistema – peraltro in open source, quindi “democraticamente” aperto a tutti – in grado di racchiuderle in pochi comandi e il cui impiego non sia tortuoso, può solo risultare bene accetto a chiunque.

Ulteriori prerogative
Uno dei vantaggi principali di Prestashop è quello di disporre di ciò che occorre per la promozione dei prodotti presenti nel magazzino virtuale; quest’ultimo, poi, può essere organizzato a piacimento, con tanto di spedizioni e fatturazioni intestate, magari con un logo ad hoc. Oltretutto, è possibile programmare offerte mirate di alcuni articoli o di loro sottocategorie a tutta la clientela, oppure a una determinata fetta (per esempio, quella che compra più di frequente o preferisce un determinato genere) e/o in specifici periodi dell’anno. Insomma, un’adeguata comunicazione che tenga conto del target è alla base di un successo ragionato. Probabilmente è superfluo sottolineare che, sul piano estetico, l’aspetto del “negozio” su Internet è modificabile in qualsiasi momento; anzi, le personalizzazioni sono caldamente consigliate!

Rapidità e “pronto soccorso”
Le ultime due qualità di Prestashop su cui richiamare l’attenzione di coloro che sono proiettati verso la realizzazione di un e-commerce in Puglia, riguardano tempi di acquisizione del materiale e chiarimento di eventuali dubbi. La velocità di caricamento del sistema – parallelamente alla sicurezza dei dati inseriti – è un elemento importante, ma lo è parimenti l’aiuto della community quando si incontra qualche difficoltà: il forum, sempre attivo, si rivela in tali casi una risorsa non indifferente.

Conoscevate già questo CMS?

16 Dic

Come pianificare una campagna AdWords in pillole

AdWords Google Lecce

Come organizzare una campagna AdWords?

Per essere visibile sulla prima pagina di Google in tempi brevi, aumentando da subito i volumi del tuo business, è necessario investire su una campagna AdWords. La consigliamo in diversi casi: hai un e-commerce che fa fatica a decollare; devi lanciare una promozione a tema (ad esempio in occasione del Natale); desideri scalare le prime posizioni della SERP di Google, ma hai dei competitors accaniti.

Da esperti in AdWords a Lecce e in Puglia abbiamo attivato, per i nostri clienti, numerose campagne AdWords. Ecco qualche consiglio utile, in base alla nostra esperienza, su come organizzarne una e raggiungere il target interessato ai tuoi prodotti o servizi. Facendo attenzione ad alcuni dettagli, manterrai i costi in linea con quanto hai stabilito, ottenendo dei risultati tangibili.


Organizza le campagne

Crea da subito un account funzionale e ben organizzato, suddividendo le campagne per tema o categoria, in base a ciò che devi vendere. Se vendi scarpe, ad esempio, crea la categoria omonima e poi delle sottocategorie: scarpe donna, scarpe uomo, scarpe bambino. Ciascuna campagna deve essere basata su una parola chiave.

Lavora sulle keywords

Sono le keywords, infatti, a determinare in gran parte l’efficacia di una campagna. Elimina quelle che non portano clic, attraverso un attento monitoraggio, e gioca con sinonimi, plurali, singolari e varianti della stessa parola, finché non trovi quella vincente. AdWords ti aiuta con lo strumento “Suggestion Tool” e le parole suggerite nella scheda “Opportunità”.

Testo persuasivo e “call to action”
Il testo di una campagna a pagamento va pensato e ripensato. Dovrà essere affabile, persuasivo e corredato sempre da un “invito all’azione” finale: chiedi un preventivo; compra adesso; scopri di più, eccetera.

Scegli la giusta pagina d’atterraggio
Cliccando sulla campagna AdWords che hai attivato, dove atterrerà l’utente? È fondamentale che finisca sulla pagina giusta (non necessariamente sulla home del tuo sito), che contenga ciò che stai pubblicizzando.

Non sottovalutare il CTR
Il CTR (Clic Trough Rate) è un valore in percentuale che indica il rapporto fra i clic ricevuti da una pagina, e le volte che è stata visualizzata. Ha un’importanza fondamentale per il successo di una campagna AdWords. Se la percentuale del CTR è minore del 2%, in una campagna testuale, il risultato non è positivo.

Per concludere: Google AdWords è uno strumento fondamentale, in molti casi, per mettere su una campagna di webmarketing vincente: l’importante è usarlo nel migliore dei modi. Ti è mai capitato di sfruttarlo? Che risultati hai ottenuto?

09 Dic

Quali le novità di facebook nel 2016?

Facebook Lecce

Le novità di Facebook per il 2016

A pochi giorni dal Natale Facebook mette sotto l’albero dei regali per i suoi utenti. Le novità, in arrivo anche in Italia nel 2016, riguardano i live streaming – finora ad uso esclusivo dei vip – e i collage di foto.

Periscope e altri concorrenti avranno già storto il naso dopo gli annunci di fine anno di Facebook. Hai mai seguito un video in streaming in diretta, lanciato da un artista o un vip? Attualmente, nel nostro paese, è concesso solo dagli account accreditati di personaggi famosi. Con il nuovo “Live Video” il social di Zuckerberg estenderà il servizio a qualsiasi utente. Il 2016 sarà anche l’anno di “Collages”, aggiornamento che permette di pubblicare foto e video realizzati nello stesso momento, creando un collage in movimento. I nuovi servizi incuriosiscono e interessano anche noi, che ci occupiamo di social media marketing a Lecce e in Puglia.

Vediamo insieme di cosa si tratta.

Live Video

L’aggiornamento del live streaming è già attivo negli Stati Uniti, per una parte di utenti iPhone. Come mostrato nel video ufficiale di Facebook, ci vorranno pochi secondi per registrare il live: basterà cliccare sull’icona corrispondente, posta nella finestra degli aggiornamenti di stato. In poche parole, eseguire la diretta sarà semplice quanto postare una nuova foto. Live Video permette persino di selezionare il pubblico a cui mostrare la diretta e, così come già avviene, di interagire in tempo reale con gli amici che la seguono. A fine live, si potrà decidere di salvarlo o meno.

Collages

L’altra novità – Collages – è già disponibile negli USA su iPhone e Android, e lo sarà in Italia nel 2016. Gli utenti del social potranno sbizzarrirsi con foto e video da condividere sulla pagina, uniti da uno slideshow. I collage saranno creati condividendo le foto conservate nel rullino dello smartphone. Cliccando sul pulsante della condivisione, Facebook proporrà dei collage automatici predefiniti. Chi lo desidera, però, potrà crearli da solo, usando appositi filtri e modificando a piacimento prima della pubblicazione.

Per concludere: Facebook invita i suoi iscritti ad essere sempre più creativi e protagonisti. Una carta da giocare anche per fare webmarketing, che ne pensi?

01 Dic

Quali canali social utilizzare per la tua attività?

Social media marketing a Lecce

Quali social network usare per la tua attività?

La presenza on-line va curata e diffusa anche attraverso i social network, spazi virtuali dei quali quasi nessuno – soprattutto le aziende – riesce più a fare a meno. Sono canali di comunicazione importanti, un luogo in cui potersi relazionare con i propri clienti e acquisirne di nuovi. Se i social sono fondamentali per la diffusione del brand, vanno utilizzati tutti?

 Non necessariamente! Scegli quello migliore per la società o il brand che rappresenti. Per farlo, considera bene il target e ciò che vendi. Altra regola importante: meglio essere presenti su un social e curarlo costantemente, creando una relazione con i potenziali clienti, che presenziare su tutte le piattaforme del web e abbandonarle poco dopo, perché non si ha il tempo di gestirle. Da esperti in social media marketing a Lecce e in Puglia, oggi ti daremo alcune dritte sulle più note piattaforme social e l’uso che se ne può fare.

Facebook
Facebook è il re dei social network, diffusissimo: quasi impossibile decidere di non utilizzarlo. Per un brand è necessario aprire una pagina fan, da curare con contenuti di qualità senza essere troppo autoreferenziali. Ciò che importa, infatti, non è far promozione ma creare una “community” che interagisce con i post.

Twitter

Twitter aiuta a fare rete e diffondere il brand, ma dovrai essere bravo a comunicare con soli 140 caratteri, usando bene le parole per attrarre l’attenzione. L’ironia, ad esempio, è molto premiata su questo social. Le grandi aziende lo sfruttano per garantire assistenza ai clienti in tempo reale. Va utilizzato per dare un’immagine autorevole del brand. Twitter scorre veloce, se scegli di usarlo devi interagire spessissimo.
Google +

Poco diffuso in Italia rispetto ai precedenti, G+ è il social di Google. Il colosso di Mountain View lo usa per conoscere gusti e servizi offerti dai suoi iscritti, ringraziandoli con una buona dose di visibilità. Lo riteniamo fondamentale, infatti, per rafforzare il posizionamento su Google. Crea un profilo aziendale completo e sfrutta le cerchie per relazionarti con gli altri iscritti.

Pinterest
Questo social network, al 90%, è frequentato da donne. Se vendi trattori, quindi, non è proprio il social che fa per te. Si esprime con immagini più che con parole – molto diffuso fra le aziende di abbigliamento e accessori – e permette di creare bacheche tematiche da “pinnare” e ricondividere.
Instagram
Ti aiuta a farti conoscere attraverso le immagini. Sono le foto a parlare di te e della tua azienda, scattate con lo smartphone non solo da chi fa parte del brand, ma anche dai clienti che ne stanno usufruendo. Un classico è la foto di un piatto appena ordinato, ad esempio, nel tuo ristorante. Il cliente soddisfatto lo fotografa, ti cita, lo pubblica su Instagram e dà forza al tuo marchio.

Youtube
Nonostante Spotify inizi a dargli del filo da torcere, YouTube resta il contenitore di video più famoso in rete. Usalo se hai dei filmati di qualità legati al tuo business: tutorial sull’applicazione dei prodotti; avvincenti presentazioni aziendali; corsi e mini-guide che lascino intendere la tua preparazione nel settore.

Speriamo che le nostre “pillole” sui social network e il loro utilizzo ti siano state d’aiuto. Contattaci se hai bisogno di altri consigli sui social da utilizzare per la tua attività

25 Nov

Domini web: Nuove estensioni per il 2016!

Hosting a Lecce

Domini web, novità nel 2016.

Il 2016 è ormai vicino e come ogni anno il mondo del web viene arricchito da nuove estensioni di dominio. Fino a qualche tempo fa le scelte erano abbastanza limitate e classiche – “.com, .it, .org, .biz” ecc – oggi con i nomi a dominio ci si può davvero sbizzarrire ed essere originali.

Scegliere il nome del dominio per il proprio sito è un po’ come mettere l’insegna al negozio che si sta aprendo. Deve essere accattivante, semplice da dettare e facilmente comprensibile. L’estensione, cioè tutto quello che sta oltre il “punto”, ha altrettanta importanza. Più ne vengono create, maggiore è la probabilità di trovare disponibile un nome, possibilmente già inflazionato sui “.it” e “.com”. Cosa riserva il 2016? Ci saranno nuove estensioni che fanno gola anche a noi, fornitori di server e hosting a Lecce e in Puglia, appassionati e professionisti del web. Vediamo insieme quali! 

.SRL
Una novità che interessa l’Italia, nello specifico le aziende, è il “.srl”. Le “Società a responsabilità limitata” potranno essere presenti su internet con una definizione più specifica, un identificativo con cui comunicare ai naviganti con che tipo di impresa si relazionano. Il dominio che identifica le srl in realtà è già disponibile su alcuni register: Aruba, Register e 1&1.

.BANK
Il .bank è stato pensato, come immaginerai, per gli istituti bancari e simili (ad esempio le “banche del tempo”). Si tratta di un dominio di settore molto semplice da ricordare per gli utenti interessati.

.NEWS
Fra le nuove estensioni di dominio del 2016 anche il “.news”, di cui c’era sicuramente bisogno, vista la gran mole di siti e portali sull’informazione presenti sul web. Per informazione si può intendere di tutto, dalle notizie di cronaca a quelle sul cibo o sulla salute.

.HOSTING
Infine, il “.hosting” è un’estensione che potrebbe fare anche al caso nostro, in quanto rivenditori di server e hosting a Lecce e in Puglia. L’hosting è lo spazio occupato dai contenuti di un sito web, che senza un servizio del genere non potrebbe esistere. Anche questo dominio, molto settoriale, aiuta sia chi lo possiede che l’utente a dare un’identità specifica al sito.

Vi sembrano utili le nuove estensioni di dominio? Ne suggerireste delle altre?

16 Nov

5 cose che devi sapere per promuovere gratis la tua fan page!

Social media marketing puglia

5 cose che devi sapere per promuovere gratis una FanPage su Facebook

Tempi duri per le FanPage di Facebook! Il social di Zuckerberg non concede più ai post visibilità a iosa, come in passato, con l’evidente obiettivo di vendere inserzioni a pagamento. Per aumentare i “like” della tua pagina fan, che equivalgono a un prezioso passaparola, dovrai trovare l’equilibrio giusto fra mosse strategiche e promozione con carta di credito.

Occupandoci di social media marketing a Lecce e in Puglia, abbiamo una certa esperienza nella gestione di pagine fan dei nostri clienti. In questo articolo ti daremo alcune dritte sulla promozione di una FanPage su Facebook.

Senza spendere un centesimo
Inizia a dar visibilità alla pagina con alcune azioni strategiche, totalmente gratuite:

  • Inserisci la URL della pagina nella firma della tua mail e sui biglietti da visita;
  • Regala qualcosa – una guida, un buono sconto ecc. – a chi clicca “mi piace” sulla tua pagina;
  • Quando pubblichi, tagga altre pagine fan a tema, più popolari della tua;
  • Inserisci nella home del tuo blog o sito un widget della Pagina Fan, che permette a chi vi atterra di visualizzare ciò che posti, vedere quanti fan ha e seguirla a sua volta;
  • Hai Twitter? Invoglia i followers a seguirti anche su Facebook; aggiungi il link alla Pagina Fan sul profilo del social cinguettante.

Hai anche un budget da destinare alla promozione? Promuovi con Facebook Ads
Gli annunci sponsorizzati sono ormai necessari, ma non è detto che vadano spese grosse cifre. Dipende molto dal tipo di azienda o servizio che desideri pubblicizzare. Con una campagna “Facebook Ads” raggiungi velocemente la porzione di target di tuo interesse. Facebook cataloga i suoi iscritti dalle informazioni personali inserite sui profili. In questo modo, facendo un esempio, si può impostare una campagna a pagamento specificando un target ben definito: età, sesso, stato sociale, livello di istruzione, interessi, posizione geografica e altro.
Come esperti in social media marketing in Puglia, quando pianifichiamo un annuncio sponsorizzato su Facebook stiamo attenti a:

  • Attrarre l’attenzione dei potenziali fan con un messaggio e una foto coinvolgenti, lanciando quando necessario un sondaggio o una promozione.
  • Selezionare, per ciascun post, il budget massimo da investire e l’obiettivo da raggiungere. In base alla spesa giornaliera è lo stesso Facebook a dare una stima di quanti like si possono ottenere;
  • Non abbandonare la campagna a se stessa. Una volta on-line, va monitorata costantemente attraverso le statistiche offerte dal social, addrizzando il tiro se necessario (ad esempio modificando il testo inserito).

Qual è la tua esperienza nella gestione di Pagine Fan Facebook? Contattaci pure per una consulenza!

10 Nov

Il tuo sito merita di meglio! Scegli un Hosting professionale

Domini, Hosting e server a Lecce

Hosting e assistenza di qualità

Un buon sito web deve essere supportato, alla base, da un servizio di hosting e assistenza di qualità. Risparmiare proprio su questo, affidandosi a server scadenti, compromette “il benessere” del sito e la pazienza di chi lo possiede!

Ti è mai capitato di navigare un sito lento, o di avere un sito internet spesso impossibile da visualizzare, se non dopo trafile telefoniche con il call center di turno? Tutta colpa del server, ma anche conseguenza di una scelta azzardata, probabilmente non basata sulla qualità.

 “Keep calm” e scegli l’hosting che fa per te!
Il servizio hosting ti permette di salvare su un server, collegato costantemente alla rete, tutti i file che compongono il tuo sito internet. La sua scelta, per un sito già online o da realizzare, è molto importante. Non avere fretta! Prima di acquistare un hosting valuta bene le performance e i servizi legati al tuo sito, nonché il rapporto qualità/prezzo: evita di comprare a occhi chiusi il più famoso in rete. Spesso, infatti, gli hosting proposti dalle agenzie web – noi forniamo server e hosting a Lecce e in Puglia sono altamente performanti e offrono il vantaggio dell’assistenza dedicata. Ciò significa che se c’è un problema al sito, affidandoti a una realtà più piccola e di qualità, riceverai assistenza nell’immediato, evitando farraginosi call center e ottenendo dei risultati in tempi brevi.

Che differenza c’è fra hosting e dominio?
Se è la prima volta che ti imbatti in un progetto web, potresti non aver chiara la differenza fra hosting e dominio. Il primo, come dicevamo, è uno spazio web in cui vengono custodite le pagine e i contenuti di un sito internet. Il dominio, invece, da scegliere e acquistare come l’hosting, è il nome del sito. Per intenderci, è ciò che sta dopo il www: ad esempio, salentofactory.com è il nome del dominio del nostro sito. Se hai già in mente il nome del sito che realizzerai, compra il dominio corrispondente, potrai associarlo al servizio hosting in seguito. Assicurati che il dominio venga registrato a tuo nome.

Forniamo hosting e domini a Lecce e in Puglia.  Contattaci pure per qualsiasi consiglio sul miglior servizio per il tuo sito web.

04 Nov

L’astroturfing, il caso Amazon e le recensioni

Grafica Web Lecce

False recensioni web, cos’è l’astroturfing?

Il web – universo di conoscenza e business – non è immune da una pratica di marketing già nota negli anni ’80 col nome di “astroturfing”. Di cosa si tratta? Persone retribuite producono opinioni positive rispetto a un bene da commercializzare o altro, ad esempio un candidato alle elezioni politiche. Ciò, nel webmarketing, si trasforma in un esercito di falsi recensori, al lavoro per indurre i naviganti all’acquisto di un prodotto, o all’apprezzamento di un potenziale leader. E funziona!

Gli e-commerce vivono di recensioni, perché oggi la rete è soprattutto condivisione di esperienze. L’opinione di un perfetto sconosciuto su un libro, un frullatore o la camera di un albergo, oggigiorno, vale più del parere di qualsiasi esperto accreditato. Lo sanno bene i possessori degli store on-line, così come i recensori e le agenzie web che praticano l’astroturfing.

 Influenzare per vendere
Le false recensioni hanno un certo potere. L’astroturfing, anche in rete, influenza le intenzioni di acquisto degli utenti ed è applicato in tutti i settori, politica compresa. Gran parte delle “opinioni a pagamento” è richiesta per spingere la prenotazione di alberghi e pacchetti turistici, migliorare la reputazione di ristoranti, indurre all’acquisto di prodotti tecnologici e libri. La “Harvard Business School”, di recente, ha pubblicato uno studio secondo cui un ristorante o un albergo ben recensito, incrementa i suoi incassi dal 5 al 9%. Una percentuale notevole, se ci pensi. Al contrario, la cattiva reputazione sul web può condizionare in maniera negativa il fatturato.

Chi sono gli influencer?
Copywriter, pagati dai 4 ai 5 euro per ogni recensione falsa, o agenzie che si occupano di web marketing a Lecce, in Puglia e in qualsiasi altra parte del mondo. Il servizio è parte di pacchetti che includono la promozione di un prodotto o quella della reputazione on-line di un cliente. Gli influencer creano discussioni su forum e social – Twitter e Facebook i più quotati – e postano sui negozi on-line recensioni del tutto inventate, “rubando” spesso i nominativi di gente iscritta al social di Zuckerberg.

Il caso Amazon
È quello che è successo per le recensioni acquistate dal Sunday Times. La rivista inglese ha assoldato dei falsi recensori, per evidenziare quanto un colosso come Amazon non fosse immune dal business dell’astroturfing. Dopo aver creato il libro “Everything Bonsai”, di scarsa qualità e pieno di errori, ha comprato un pacchetto di recensioni false, alcune delle quali firmate con nomi tratti da profili Facebook. Grazie agli apprezzamenti a più stelle, in pochi giorni il libro è divenuto uno fra i più quotati sulla piattaforma. Il Sunday Times ha confessato tutto, affermando di aver investito solo 65 sterline e 3 giorni di lavoro. Amazon ha cancellato le “false testimonianze” e promesso algoritmi più ferrei per arginare il problema.

 Prima di acquistare on-line, leggi sempre le recensioni di un prodotto?

26 Ott

Perchè il web e social media marketing a Lecce è roba seria!

web marketing lecce

Corsi di Web e Social Media Marketing ma solo con professionisti!

La rete straripa di materiale didattico – spesso gratuito – su social media marketing e webmarketing in tutte le sue declinazioni. Se lavori già nel settore, o vi hai fatto ingresso da poco, sai bene quanto la tua formazione debba essere costante e di qualità: il web è in continuo mutamento, bisogna stargli dietro con pazienza e passione!

Un corso di formazione o un master ti danno i mezzi per costruire il tuo futuro, in un mondo del lavoro in cui gli analfabeti digitali, ormai, hanno poco spazio. Se, però, c’è tanta roba gratuita, perché frequentare un corso a pagamento, on-line o presso la sede di un’agenzia web?

Perché scegliere dei professionisti
Ci sono diversi motivi, fra cui probabilmente il più importante è il “valore del tuo tempo”. Non sempre, in rete, si accede a roba di qualità: i copia e incolla e le rivisitazioni di materiale già esistente sono numerosissimi. Secondo alcuni esperti del settore, inoltre, solo chi conosce l’inglese può accedere a informazioni e corsi gratuiti aggiornati e degni di nota. Un corso gratis è a costo zero? No, perché stai investendo tempo ed energie. Inoltre, una lezione o dei contenuti scadenti potrebbero demotivarti, a differenza di un docente preparato che può aiutarti a potenziare il tuo business.

Solo vantaggi
Noi del team Salento Factory Academy ci occupiamo da anni di corsi di web e social media marketing a Lecce, e quello che scriviamo è frutto della nostra esperienza sul campo.

Sappiamo bene quanto, per i partecipanti, sia importante acquisire le competenze necessarie per approcciare il mondo del web marketing e della comunicazione. Frequentando delle lezioni tenute da professionisti del settore, si vive un’esperienza concreta, formativa e coinvolgente. Il vero vantaggio di un corso non è il mero attestato di frequenza ottenuto, ma il patrimonio acquisito in termini di conoscenza, energia e concretezza. Con i corsi di web marketing a Lecce tenuti da Salento Factory Web Agency saprai riconoscere un buon livello di formazione già dalle prime lezioni per poi essere completamente padrone della materia appena fuori dall’aula.

Un corso tenuto da professionisti di web e social media marketing è utile a chiunque desideri gestire in autonomia campagne di web marketing, approfondire le sue conoscenze o collaborare con aziende che necessitano di visibilità sul web.

E’ importante sapere che avere un super sito web (nei nostri articoli vi indichiamo quelle che sono le caratteristiche affinchè un sito web sia un “buon” sito) non è tutto, anzi, è solo una buona base di partenza. Se manca il web marketing (che definiremo “il carburante”) il super sito non partirà!

Avete ancora dubbi nel frequentare o meno un corso di web marketing a Lecce in Puglia tenuto da professionisti piuttosto che affidarvi al fai da te?

Hai mai frequentato un corso di web marketing? Cosa ne pensi della formazione gratuita?

22 Ott

TEDxLecce 2015 – Quarta edizione di TED a Lecce

Tedx Lecce in Puglia

Quarta edizione di TEDxLecce il 7 Novembre 2015

E’ con immenso piacere che vi segnaliamo la quarta edizione di TEDxLecce Sabato 7 Novembre 2015 al Teatro Politeama Greco a Lecce.

Per chi non lo sapesse TED è un’organizzazione no-profit il cui scopo è cambiare il mondo grazie alle idee delle menti più inspirate del nostro tempo. Con il loro motto che cita “Idee che vale la pena diffondere”, TED (acronimo che sta per Technology, Entertainment and Design) nasce nel 1984 da Richard Saul Wirman, architetto e graphic designer caratterizzato da suo spirito innovatore e rivoluzionario.

Giusto per capire il livello che ha raggiunto il TED basti sapere che tra i tantissimi oratori ci sono stati anche l’ex Presidente degli USA Bill Clinton e il Premio Nobel per la Pace Al Gore,  i fondatori di Google Larry Page e Sergey Brin,  Bill Gates,  la primatologa Jane Goodall, il biologo Richard Dawkins, Philippe Stark e moltissimi altri Premi Nobel.

Per rispondere alla sua ambiziosa mission, TED ha lanciato un programma di eventi locali, chiamato TEDx, che si propone di far rivivere un’esperienza simile a quella del TED, unendo persone e idee sotto l’auspicio di diffondere idee di valore all’interno della comunità locale.

Evento locale a Lecce è TEDxLecce, quest’anno alla sua quarta edizione con il tema Revolutionary Roads (strade rivoluzionarie) promosso dall’associazione “Diffondere idee di valore“, che si terrà sabato 7 novembre al Teatro Politeama Greco di Lecce.

Le strade rivoluzionarie sono quelle più difficili da percorrere, quelle che hanno segnato una svolta, quelle contrastate, quelle coraggiose. TedxLecce racconterà le strade rivoluzionarie in economia, scienza, impresa, arte, teatro, impegno sociale, diritti umani e civili, agricoltura, nuove tecnologie e comunicazione. Storie che si alterneranno sul palco del teatro leccese per un lungo pomeriggio di emozioni.

Dal 5 ottobre attive le prevendite nel circuito Booking Show:
Poltronissime e palco I ordine  – 20 euro + dp
Poltrone e palco II ordine – 10 euro + dp
Poltrone (ridotto studenti) – 5 euro + dp
4 euro supplemento facoltativo cuffie traduzione (dall’inglese)

Noi di Salento Factory non mancheremo, innovazione e rivoluzione per il nostro team è pane quotidiano!